Fitness a casa: come farlo

Eccomi con l’attesissima guida dedicata all’allenamento a casa. Sono molte le ricerche e i rapporti scientifici che rivelano i benefici dell’esercizio fisico sul nostro corpo, ma la sola idea di acquistare attrezzature costose o pagare per una palestra delle volte scoraggia un gran numero di persone, per non parlare di quanto spesso sia difficile trovare del tempo libero nelle nostre vite frenetiche, sia da un punto di vista lavorativo che da un punto di vista sociale.

Lasciamo da parte le statistiche. Qui ti do una serie di raccomandazioni perchè tu possa iniziare ad allenarti senza spendere soldi e adattare il tuo allenamento alla tua agenda di impegni.

Attiva le pulsazioni del cuore

Gli esercizi che stimolano il cuore e le arterie si basano sull’esecuzione di movimenti che fanno aumentare il battito cardiaco e la circolazione sanguigna. Attraverso questi esercizi migliorerai le condizioni del tuo cuore (il tuo cuore è un muscolo e come tale va allenato), perderai peso e libererai la mente dai brutti pensieri.

Salta: Metti le gambe leggermente divaricate. Piega leggermente le ginocchia e spingiti verso l’alto, allungando le braccia mentre salti. Fai circa 15 ripetizioni con intervalli di recupero di 15 secondi.

Posizione stella: In una posizione simile all’esercizio precedente, salta aprendo le gambe e le braccia, formando l’immagine di una stella.

Squat: È un lavoro che richiede forza nelle gambe. Con le braccia distese in avanti, piega le ginocchia per formare un angolo di quasi 90 gradi con le cosce e il pavimento. È importante mantenere la schiena dritta. Fai circa 10 ripetizioni.

Refforza i tuoi muscoli 

Gli esercizi di forza e di resistenza favoriranno il rimbustimento dei tuoi muscoli e a migliorare la tua flessibilità. Con questi esercizi migliorerai la forma del tuo corpo e avrai benefici anche sulla salute. 

Flessioni: Metti le tue mani nel suolo in linea retta con le tue spalle. Stira le gambe verso dietro per formare una linea retta con le tue spalle. Alza e abbassa il tuo corpo per 12 volte, fai un breve stacco e ripeti per tre volte. 
Tricipiti: Siediti sul pavimento con le gambe in avanti. Appoggia le mani sul pavimento, piega le ginocchia e solleva l’anca dal pavimento. Piega i gomiti per abbassare il corpo e quindi distendi le braccia. 12 ripetizioni
Bicipiti. 
Prendi un oggetto con un po’ di peso con una mano. In piedi, allunga il braccio verso il basso e con un movimento alza la mano piegando il gomito. Fai lo stesso movimento per circa 20 volte per braccio. Se lo metti sopra la testa invece, lavorano le spalle.
Poi termina con gli addominali e il gioco è fatto.
Non dimenticare di fare un po’ di stretching: gli esercizi che incrementano la flessibilità offrono benefici addizionali senza richiedere troppo sforzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *