Costellazioni individuali: obiettivi e applicazioni

Cosa si intende per costellazioni individuali?

 

Esistono delle condizioni in cui una persona, sapendo di aver bisogno di una costellazione, viene intimorita dal carattere collettivo di questa.

Di recente sperimentazione, le costellazioni individuali rappresentano una efficace e valevole alternativa a questo tanto spiacevole quanto fastidioso inconveniente.

Questa tecnica affianca lo studio dei comportamenti inconsci a quello dei fattori, interni ed esterni, che ne influenzano la comparsa.

La scoperta di codesti meccanismi è direttamente proporzionale alla qualità della vita del soggetto in questione.

Infatti, ad una fruttuosa ricerca corrisponde un netto miglioramento di molteplici aspetti psicologici e comportamentali, tra cui la creatività, la motivazione, la libertà, il benessere e l’armonia.

 

In che modo vengono strutturate le sedute?

 

Al contrario di ciò che si potrebbe erroneamente credere, le costellazioni possono essere effettuate con medesima efficacia sia in gruppo sia individualmente.

In tutte e due le ipotesi la persona analizzata viene messa nelle condizioni di poter collocare nello spazio tutti gli aspetti concernenti al tema che direttamente lo riguarda.

L’immagine, il frame o il fotogramma interiore vengono poi focalizzati su una soluzione di una difficoltà correlata al problema trattato, con un risultato, talvolta sorprendente ed inaspettato, assolutamente poco inerente e non coincidente con il proprio pensiero.

Una volta scoperta la reale problematica, viene rivolta l’attenzione sulla possibile soluzione di questa.

Con un numero di sessioni che generalmente si riduce a due appuntamenti soltanto, le costellazioni individuali posseggono una durata temporale di circa un’ora.

Riguardo alla seduta iniziale, questa viene progettata ed organizzata con lo scopo e con l’obiettivo di fissare i reali obiettivi del cliente, racimolando informazioni su determinate dinamiche familiari che possono rivelarsi utili per gli sviluppi futuri.

La sessione seguente vede il cliente come protagonista principale, in una situazione nella quale costui posiziona ed esterna le proprie dinamiche familiari.

Tra le modalità di rappresentazione e di sitting individuale maggiormente utilizzate vi è l’uso di oggetti che costituiscono dei veri e propri simboli.

Fogli di carta ad esempio, dalle cromaticità differenziate a seconda del caso in cui si tratti di un uomo o una donna.

Pezzi di stoffa colorati inoltre, fino ad arrivare a birilli o post-it.

Ricorrendo ad un caso analogo, è come assistere ad un informatore scientifico che descrive le caratteristiche del farmaco proposto e pubblicizzato.

Scovato il reale punto critico, ci si avvia ora alla parte pratica, attinente alla sua risoluzione.

 

Quali possono essere le applicazioni delle costellazioni individuali?

 

Le sedute di costellazioni individuali possono essere applicate, con identici risultati, in una casistica che comprende molteplici situazioni.

Alle situazioni prettamente familiari possono infatti essere aggiunte ed addizionate anche quelle lavorative, spirituali e personali.

Spicca a tal proposito una palese versatilità di questa metodologia, con una sessione soltanto che, da sola, potrebbe essere in grado di mutare positivamente e significativamente la vita del paziente.

Prima di seguire e frequentare le costellazioni di gruppo, le costellazioni individuali costituiscono un primo importante passo comprendere ed individuare a fondo una difficoltà, preoccupazione, quesito, incognita, dubbio, incertezza, dilemma o complicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*