Sedia a rotelle: guida alla scelta

La sedia a rotelle rappresenta un ausilio fondamentale per tutte quelle persone che, per le più svariate cause, si trovano nell’impossibilità temporanea o permanente di poter deambulare in totale autonomia.

Ma quali sono i criteri da seguire per poter scegliere in modo obiettivo ed oculato questo dispositivo? Cerchiamo di dare una risposta e alcune linee guida per effettuare la scelta migliore.

Perché scegliere una sedia a rotelle

Le motivazioni che portano alla necessità di disporre di una sedia a rotelle sono diverse e possono essere ricondotte alle seguenti:

– rendere più semplice la locomozione in autonomia;
– disporre di un dispositivo facile da trasportare;
– semplice da usare con gli arti superiori;
– confortevole nella postura.

Ovviamente questi sono dei criteri di massima in quanto la scelta verso uno piuttosto che un altro modello di sedia a rotelle dipende principalmente dalla situazione soggettiva e dalle singole necessità.

Come effettuare la scelta della sedia a rotelle

Per essere certi di fare una scelta ottimale, bisogna in primo luogo conoscere le caratteristiche delle diverse alternative e valutare con attenzione la funzionalità delle sedie a rotelle proposte sul mercato. Per approfondire, visitare il sito Sanort, uno dei riferimenti in questo ambito.

Per questo motivo, nella fase di valutazione è importante considerare i diversi modelli di carrozzine disponibili, in che modo le stesse sono realizzate e quali accessori hanno in dotazione per aumentarne la funzionalità. Analizziamo quindi di seguito le diverse alternative disponibili sul mercato.

Carrozzine pieghevoli

La caratteristica principale di questo tipo di carrozzine, oltre ovviamente al fatto che possono essere piegate occupando in tal modo uno spazio limitato, è data dal fatto che il telaio è realizzato in alluminio, materiale caratterizzata da leggerezza e resistenza.

Generalmente la struttura del telaio presenta una caratteristica forma a S che allevia il peso sulla zona lombo-sacrale. Dispongono anche di una soffice imbottitura nella seduta che previene anche la formazione di muffe, funghi, odore e microrganismi.

Carrozzine leggere ed ultraleggere

Già da diversi anni, le carrozzine leggere sono diventate un prodotto realizzato dalla maggior parte delle aziende per venire incontro alle diverse necessità della clientela. Generalmente il peso di queste sedie a rotelle non supera i 15 Kg e presentano una struttura di base in alluminio.

Diverso è invece il caso delle carrozzine ultraleggere. Si tratta infatti di prodotti di ultima generazione in materiale leggerissimo ma resistente che non superano i 3 Kg di peso e permettono una facile trasportabilità, in quanto spesso sono anche pieghevoli, e facilitano notevolmente i movimenti da parte dell’utilizzatore.

Sono prodotti che stanno incontrando un notevole successo e per questo motivo spesso in dotazione hanno diversi accessori che ne migliorano la vestibilità, la funzionalità e lo stile.

Carrozzine da viaggio

Questo tipo di sedia a rotelle rappresenta la soluzione ideale per coloro che necessitano di un prodotto leggero, facile da trasportare e che generalmente hanno delle ruote posteriori più piccole per garantire una facile manovrabilità, anche se vanno usate in presenza di un accompagnatore. Quelle presentate sono solo alcune delle possibili alternative che possono essere valutate nella scelta di una sedia a rotelle, in base alle proprie necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *